Comprensione delle allergie alimentari nei bambini, insieme ai sintomi e al modo di superarli

Comprensione delle allergie alimentari nei bambini, insieme ai sintomi e al modo di superarli

Anonim

L'incidenza di allergie alimentari è di solito più sperimentata da neonati e bambini piccoli. Ma non escludere, anche i bambini in età scolare e gli adolescenti possono sperimentare questa condizione. Anche così, non devi preoccuparti troppo. Questa condizione può essere superata prestando attenzione a diverse cose importanti, tra cui la conoscenza dei segni e dei sintomi delle allergie alimentari nei bambini.

Che cos'è un'allergia alimentare?

Un problema che può influire sulla nutrizione dei bambini sono le allergie alimentari. L'allergia alimentare è una condizione caratterizzata da cambiamenti nel sistema immunitario dopo aver mangiato un determinato tipo di cibo. Ciò significa che un bambino può sperimentare allergie alimentari perché il suo corpo considera il cibo o le sostanze presenti negli alimenti come qualcosa di pericoloso.

Fino ad allora ci saranno alcuni sintomi tipici delle allergie alimentari nei bambini. È importante sapere che le allergie alimentari non sono in realtà una nuova condizione nella società. Secondo Food Allergy Research and Education, circa 1 su 13 bambini risulta avere allergie con almeno un tipo di cibo.

Sfortunatamente, le allergie alimentari nei bambini non possono essere immediatamente conosciute. I genitori qui hanno un ruolo importante per essere più vigili quando osservano la comparsa di reazioni allergiche nei bambini. In questo modo, la possibilità di insorgenza di sintomi di allergie alimentari in futuro può essere minimizzata.

Come possono verificarsi allergie alimentari nei bambini?

In precedenza è stato menzionato che le allergie alimentari nei bambini possono verificarsi perché il corpo pensa che il cibo mangiato sia pericoloso. Inoltre, il sistema immunitario in realtà valuta questi alimenti come sostanze estranee che possono causare malattie.

Al fine di superare queste sostanze estranee, il sistema immunitario rilascia quindi anticorpi speciali noti come immunoglobuline E (IgE). Ecco perché ogni volta che un bambino mangia un cibo allergico, gli anticorpi inviano segnali al sistema immunitario per rilasciare l'istamina.

Oltre all'istamina, diverse altre sostanze chimiche vengono rilasciate nel flusso sanguigno, causando sintomi di allergia alimentare nei bambini.

Le allergie alimentari sono diverse dall'intolleranza alimentare

La maggior parte delle persone presume che le allergie alimentari e l'intolleranza alimentare siano la stessa cosa. In effetti, entrambi sono diversi da tutti i lati.

Le allergie alimentari si verificano quando il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo ai composti considerati pericolosi dopo aver consumato determinati alimenti. Le allergie alimentari nei bambini possono essere croniche (prolungate) o acute (improvvise).

Mentre l'intolleranza alimentare non è correlata al sistema immunitario. Ma a causa dell'incapacità dei bambini di digerire determinate sostanze negli alimenti (come il lattosio).

Quali sono i sintomi delle allergie alimentari nei bambini?

Dopo che l'istamina prodotta dal sistema immunitario entra nel flusso del corpo, i vasi sanguigni di solito si allargano. Questa condizione in seguito renderà la pelle infiammata, pruriginosa e causerà vari altri sintomi di allergia alimentare.

Tuttavia, prima di indovinare tutti i sintomi e le malattie come "allergie alimentari", dovresti prima conoscere i sintomi delle allergie alimentari nei bambini. I seguenti sintomi compariranno se il bambino ha un'allergia alimentare:

Sulla pelle:

  • Macchie rosse che sembrano punture di zanzara
  • Eruzioni cutanee pruriginose (eczema, chiamato anche dermatite atopica)
  • Gonfiore in diverse parti del corpo, come viso, labbra e lingua

Sulla respirazione:

  • Congestione nasale
  • Mancanza di respiro
  • freddo
  • starnuti
  • dispnea
  • Mal di gola

Nella digestione:

  • nausea
  • Vomitare
  • diarrea
  • Mal di stomaco

Nella circolazione sanguigna:

  • Pelle pallida
  • Equilibrio perso
  • Perdita di coscienza (svenimento)

Le reazioni allergiche alimentari possono variare. Il bambino può reagire solo in una parte del corpo come menzionato sopra o coinvolgere invece molte parti del corpo.

In alcuni casi, i bambini possono anche sperimentare l'anafilassi, che è una condizione in cui il corpo dà una reazione classificata come grave per minacciare la sicurezza della sua anima. I seguenti sono sintomi di anafilassi:

  • Diminuzione della pressione sanguigna
  • Respirazione rapida
  • Battito cardiaco accelerato
  • La pelle diventa pruriginosa e le eruzioni si diffondono quasi in tutto il corpo
  • Gola, labbra, viso, gonfiore della bocca
  • Coscienza persa

Ecco perché, i sintomi delle allergie alimentari nei bambini questo richiede un trattamento medico immediato.

Quali alimenti generalmente causano allergie?

Sebbene tutti gli alimenti abbiano il potenziale per causare allergie, ma la maggior parte dei casi di allergie alimentari sono causati da:

  • Latte di mucca
  • L'uovo
  • arachidi
  • soia
  • grano
  • Noci d'albero (come noci, pistacchi e anacardi)
  • Pesce (come tonno, salmone, merluzzo)
  • Capesante (come gamberi e aragosta)

In generale, arachidi, noci e frutti di mare sono fattori scatenanti di gravi reazioni allergiche. Sono anche possibili allergie alimentari a carne, frutta, verdura, cereali e cereali come il sesamo.

A parte tutto ciò, le allergie alimentari nella prima infanzia possono effettivamente scomparire. Circa l'80-90 percento dell'allergia alle uova, al latte, al grano e alla soia non comparirà più quando il bambino ha 5 anni.

Tuttavia, ci sono ancora alcune allergie ostinate, ad esempio un bambino su cinque può riprendersi da un'allergia alle arachidi, ma meno possono recuperare da un'allergia alle noci o ai frutti di mare.

Pediatri e allergologi possono fare diversi test per diagnosticare le allergie alimentari nei bambini e monitorare i loro progressi, indipendentemente dal fatto che le allergie siano scomparse o meno.

Come gestisci le allergie alimentari nei bambini?

Se sospetti che tuo figlio sviluppi segni e sintomi di allergie nei bambini come sopra menzionato, contatta immediatamente il medico per un ulteriore trattamento.

Il trattamento più comune per superare i sintomi delle allergie alimentari nei bambini è riconoscere gli allergeni alimentari ed evitarne il consumo. In questo caso, compresi gli alimenti trasformati acquistati sul mercato.

Questo è il motivo per cui, si consiglia di prestare maggiore attenzione nel prestare attenzione alla composizione degli ingredienti utilizzati in un prodotto alimentare prima di somministrarlo ai bambini. Inoltre, i medici possono anche prescrivere medicinali per trattare i sintomi.

Se le reazioni allergiche alimentari nei bambini sono abbastanza lievi o moderate, la somministrazione di farmaci antistaminici può aiutare ad alleviare i sintomi. Questo farmaco di solito si presenta in diverse forme, vale a dire gel, liquido o compressa. Gli antistaminici possono essere utilizzati dopo la comparsa dei sintomi dopo aver mangiato determinati alimenti.

Tuttavia, gli antistaminici non possono essere utilizzati per alleviare i sintomi di gravi allergie alimentari. Se questo è il caso del bambino, dovresti portarlo immediatamente in ospedale per ottenere un trattamento immediato. Il medico può somministrare iniezioni di adrenalina. Questo trattamento è di solito destinato ai bambini che soffrono di anafilassi.

Leggi anche:

  • Perché le allergie fanno il naso dal naso?
  • 4 motivi per cui dovresti provare a cucinare con i bambini
  • 4 passaggi intelligenti per introdurre precocemente la verdura nei bambini

Condividi questo articolo:

Condividi questo:

  • Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra)
  • Fai clic per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra)
  • Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra)
  • Fai clic per condividere su Tumblr (Si apre in una nuova finestra)
  • Fai clic per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra)
  • Fai clic per condividere su una nuova linea (Si apre in una nuova finestra)
  • Fai clic per condividere su BBM (Si apre in una nuova finestra)

Recensione: 20 giugno 2019 | Ultima modifica: 20 giugno 2019

fonte

Allergie alimentari a Childern - https://www.healthychildren.org/English/healthy-living/nutrition/Pages/Food-Allergies-in-Children.aspx data di accesso 3 aprile 2018.

Allergie alimentari - https://kidshealth.org/en/parents/food-allergies.html data 3 aprile 2018.

Allergie alimentari per bambini - https://www.healthline.com/health/allergies/kids-food-allergies data di accesso 3 aprile 2018.

Allergia alimentare. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/food-allergy/symptoms-causes/syc-20355095 Accesso effettuato il 14 maggio 2019.

Allergie alimentari: cosa devi sapere. https://www.medicalnewstoday.com/articles/14384.php Accesso effettuato il 14 maggio 2019.

Che cos'è un'intolleranza alimentare? https://www.medicalnewstoday.com/articles/263965.php Accesso effettuato il 14 maggio 2019.

Scelta Del Redattore