Cos'è resiliente?

Cos'è resiliente?

Anonim

definizione

Cos'è resiliente?

Resilient è un blister cutaneo che appare sulla pelle, sotto forma di bolle contenenti liquidi di dimensioni variabili. La dimensione della bolla è piccola come una testa di spillo con un diametro di oltre 1 cm. La resilienza di solito si forma sui talloni, sulla pianta dei piedi, ma può anche formarsi sulle mani quando si pedala senza guanti. Spesso una persona è esposta alla resilienza quando indossa scarpe piccole o non indossa calze quando indossa scarpe.

Quanto è comune la resilienza?

Tutti possono essere colpiti dalla resilienza, in particolare gli atleti. Questi sintomi possono avvicinarsi a varie età. Puoi limitare la tua esposizione a questi sintomi riducendo i fattori di rischio. Si prega di consultare il proprio medico per ulteriori informazioni.

Segni e sintomi

Quali sono i segni e i sintomi della resilienza?

I segni e i sintomi più comuni della pelle colpita sono arrossamento e bruciore, che sono quindi accompagnati da dolore alla pelle.

Potrebbero esserci altri sintomi non menzionati. In caso di domande sugli effetti collaterali, consultare il proprio medico.

Quando dovrei vedere un dottore?

La maggior parte della resilienza guarisce se stessa dopo 3-7 giorni senza trattamento. Tuttavia, consulta un medico se vedi sintomi come:

  • La tua capacità di recupero è molto dolorosa.
  • La Quaresima continua a tornare.
  • Sospetti che la tua resilienza sia infetta, ad esempio, contenente pus giallo o verde, può causare dolore, arrossamento e calore.
  • Se hai la resilienza in luoghi insoliti come nella palpebra, nella bocca o se appare dopo aver avuto scottature solari, gravi ustioni, vesciche o ritieni che i sintomi siano una reazione allergica o irritazione dopo l'esposizione sostanze chimiche o altre sostanze.

La causa

Quali sono le cause del leting?

La causa più comune dell'emergere della resilienza è dovuta all'attrito tra abbigliamento o attrezzature sportive con la pelle per lungo tempo. Ciò farà sì che la pelle più esterna si stacchi dal fondo e si riempia di liquido. Inoltre, l'uso di alcuni strumenti non adatti può anche causare vesciche e resilienza. Altri fattori possono includere la pelle umida, i piedi piatti, le ustioni, le malattie che causano la resilienza come l'infiammazione interstiziale sotto il pollice e le dita dei piedi.

Fattori di rischio

Cosa aumenta il mio rischio di resilienza?

Qualcuno avrà un rischio maggiore di diventare resiliente se:

  • Grattarsi la pelle a lungo.
  • Esposizione al fuoco, al vapore o al contatto con qualcosa di caldo.
  • Tempo molto freddo.
  • Esposizione a sostanze irritanti o allergie.

In alcuni casi, la resilienza è causata da una reazione farmacologica. Se si soffre di resilienza durante l'uso di droghe, consultare un medico e consultare il proprio medico. Non avere fattori di rischio non significa che non si può ammalare. Questi fattori sono generali e solo un riferimento. Si consiglia di consultare un medico specialista per ulteriori dettagli.

Medicinali e farmaci

Le informazioni fornite non sostituiscono la consulenza medica. Consultare SEMPRE il proprio medico.

Quali sono le mie opzioni di trattamento per la resilienza?

L'obiettivo del trattamento è ridurre il dolore, prevenire più punti di resilienza ed evitare la diffusione dell'infezione. Piccoli punti di rottura resiliente sono generalmente indolori, sicuri e possono essere coperti con bende allentate. Per pezzi resilienti di piccole dimensioni che si sono rotti, utilizzare bende morbide e levigarli su aree sensibili. Se si rompe all'aperto, pulire la pelle e utilizzare una crema antisettica (polimixina B o bacitracina) o unguento e bende sterili.

Quali sono i soliti test per resilienti?

Il medico eseguirà la diagnosi in base alla resilienza, alla posizione della pelle sulla pelle e all'anamnesi.

Trattamento a casa

Quali sono alcuni cambiamenti nello stile di vita o rimedi casalinghi che possono essere fatti per trattare la resilienza?

Alcuni rimedi casalinghi e che possono aiutarti a gestire la resilienza sono:

  • Usa il gesso per mantenere i piedi asciutti.
  • Evitare di graffiare o sfregare la pelle resistente.
  • Usa le calze quando indossi le scarpe.
  • Usa scarpe adatte e comode. Togliti le scarpe nel pomeriggio o alla sera per riposare i piedi dopo una giornata passata a camminare. Fai la stessa cosa se vuoi comprare nuove scarpe, perché le scarpe si adatteranno alle dimensioni più grandi del piede in modo da evitare vesciche.
  • Evitare di indossare scarpe o attività faticose fino a quando la resistenza non è guarita.
  • Massaggia i tuoi piedi con lanolina (estratto grasso di pelo di pecora) ogni sera per un mese prima di camminare o correre molto.

In caso di domande, consultare il proprio medico per la soluzione migliore al proprio problema.

fonte

Ferri, Fred. Ferri's Netter Patient Advisor. Philadelphia, PA: Saunders / Elsevier, 2012. Scarica la versione.

Migliore salute. Vesciche. 2016. http://www.betterhealth.vic.gov.au/bhcv2/bhcarticles.nsf/pages/Blisters Accesso effettuato il 28 novembre 2015

Blister - https://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/ss/slideshow-blisters data di accesso 9 marzo 2018

Blister - https://www.nhs.uk/conditions/blisters/ data di accesso 9 marzo 2018

Come prevenire le vesciche - https://www.aad.org/public/skin-hair-nails/injured-skin/blisters data di accesso 9 marzo 2018

Recensione: 23 novembre 2018 | Ultima modifica: 23 novembre 2018

Scelta Del Redattore